TuttoVerdi – I lombardi alla prima crociata

I-LombardiDVD_FrontCoverIl quarto volume di TuttoVerdi della CMajor prosegue nel buon livello complessivo sul quale si era attestato anche il Nabucco. L’edizione proposta nel dvd venne registrata al Teatro Regio di Parma nel gennaio 2010, anche se lo spettacolo di Lamberto Puggelli risale, in realtà, al 2003: io vidi dal vivo entrambe le serie di recite e ricordo lo spettacolo come uno dei più intelligenti, pur nella sua semplicità, che si potessero immaginare per un’opera affascinante ma complessa come I lombardi alla prima crociata. Rispetto al debutto, la ripresa del 2010 vide scomparire (per fortuna di pubblico e cantanti, oltre che degli operatori di ripresa) l’irritante siparietto trasparente che accompagnava la quasi totalità dell’azione. Inalterato, per il resto, il fascino di uno spettacolo semplice ma, al tempo stesso, monumentale, in cui domina l’intera scena l’elemento di un enorme muro di sfondo, su cui si intervallano proiezioni di guerre antiche e moderne, di scenografie esotiche e quadri (tra cui Guernica di Picasso). Particolarmente emozionante il finale, quando il muro si apre e appare, luminosissima e splendente, l’immagine di Gerusalemme come un gioiello incastonato tra le colline, mentre le vittime della guerra si alzano e si abbracciano. L’esecuzione musicale, integrale, può contare sulla bella e vigorosa direzione di Daniele Callegari e sull’eccellente Pagano di Michele Pertusi. Sempre bella la voce di Francesco Meli, dal canto in questa occasione abbastanza controllato nei panni di Oronte, e non male nemmeno Dimitra Theodossiou, che in Giselda ha sempre trovato uno dei suoi personaggi migliori. La voce, a onor del vero, ha perso la freschezza delle recite fiorentine del 2005 e molti (troppi) pianissimi sono sempre al limite della rottura, perché lanciati privi di appoggio nel tentativo di emulare la Caballé (bruttina, in particolare, la preghiera del I Atto). La parte di Giselda, tuttavia, è affrontata con slancio coinvolgente, cantata senza sconti e, alla fine, condotta in porto più che onorevolmente. Ben scelti, infine, i numerosissimi ruoli minori. Un dvd da conoscere.

(5 – continua)

Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 2.5 Italia License.

, , ,

  1. Lascia un commento

Vuoi commentare questo post?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: