Articoli con tag blog

Non solo Belcanto su Féisbuc (Facebook)

Anche NSB ha la sua pagina su Facebook: cliccate “mi piace” in numerosi (se vi va!) 🙂

, ,

1 Commento

Comunicazioni di (dis)servizio

A causa di problemi indipendenti dalla MIA volontà sono forzatamente rimasto per una settimana privo di pc. Ma ora la postazione di NSB, dopo vari e ripetuti scleri con annesse scene di follia e furiose cabalette, è di nuovo operativa e anche il blog potrà ritornare ad essere aggiornato… A questo punto qualcuno mi potrebbe anche dire che ci starebbe bene un “E chi se ne frega” e, in effetti, non saprei come dargli torto.

,

Lascia un commento

Le statistiche del 2011

Ogni blog su wordpress che si rispetti ha la possibilità di controllare il dettaglio delle proprie statistiche, cosa che non ho mancato di fare per quel che riguarda gli articoli pubblicati nel 2011.
Il pezzo più letto è risultato essere, con mio piacevole stupore, quello sull’Eliza, ou Le voyage aux glaciers du Mont St. Bernard di Cherubini: chissà che nel corso del 2012 non si riesca anche a commentare insieme una ripresa seria e ben strutturata di questo affascinante lavoro (ci spero poco, tuttavia).
Al secondo posto si colloca, indubbiamente aiutato nella scalata dalla programmazione del Bergamo Musica Festival 2011, il terzo pannello del ciclo Risorgimento, dedicato alla Gemma di Vergy di Gaetano Donizetti.
Il “podio” è completato dal pezzullo, che in realtà era nato senza troppe pretese, sul Compleanno di Marco Filiberti, che invece noto con piacere aver incontrato dei riscontri positivi.

Leggi il seguito di questo post »

,

3 commenti

Buon 2012!!!

E speriamo che sia davvero un buon 2012, lo speriamo per la nostra vita quotidiana, per l’arte, per le nostre passioni e per il nostro lavoro! Che il 2012 ci porti fortuna o, in alternativa, che il prossimo 21 dicembre faccia una botta bella grossa!!

BUON ANNO!!

, , , , ,

1 Commento

Buon Natale!!!

Che questo Natale 2011 ci porti serenità, riposo e tanta buona musica.

Auguri di Buon Natale a tutti!

Leggi il seguito di questo post »

, , , , ,

1 Commento

…in preparazione

A causa di impegni lavorativi e scolastici Non solo Belcanto si prenderà una piccola pausa natalizia. La prossima settimana arriverà l’ultimo articolo “mozartiano” a concludere questi due mesi dedicati, in maniera un po’ variegata, al salisburghese, dopodiché i soliti post di auguri per le feste fino al nuovo anno. Un ciclo di opere gotiche è in preparazione, assieme ad altre idee che, tempo permettendo, mi piacerebbe approfondire in questo spazio che, giorno dopo giorno, mi pare essere diventato abbastanza ospitale… sicuramente, per quanto mi riguarda, gradevole da gestire nonostante sia abbastanza impegnativo. Il tutto avverrà, in ogni caso, dopo le feste :).

,

Lascia un commento

Lettere di Beckmesser

Prima di Non solo Belcanto c’era Avanguardia Lirica, un blog nato un po’ per caso e un po’ per scommessa sulla piattaforma splinder (dismessa a partire dal gennaio 2012). Ad Avanguardia Lirica collaborava un carissimo amico, Alessandro Versé, cui Non solo Belcanto è doverosamente dedicato. Io e Alessandro eravamo due personalità molto diverse, per certi aspetti direi quasi agli antipodi, a cominciare dalla politica per terminare con le discussioni sul canto. Da queste divergenze di opinione nacque la scelta, curiosa in effetti ma condivisa da entrambi, di far partecipare Alessandro al blog con delle lettere, in modo da contribuire a un progetto che gli piaceva mantenendo quell’autonomia di giudizio che rendeva le nostre discussioni così appassionate e interessanti. Alessandro mi manca: mi manca l’osservatore arguto e intelligente ma, più di tutto, mi manca l’amico con cui confrontarmi. Non posso dire di condividere tutto quello che lui afferma nelle sue lettere scritte ad Avanguardia Lirica dall’ottobre 2007 al dicembre 2008 (anzi, a dirla tutta, spesso condivido proprio pochino) eppure era questo il bello del continuo confronto che si creva ad ogni scambio di opinione ed è questo il motivo per cui ho deciso di raccogliere le sue “lettere” (firmate col nickname di Beckmesser, che manco a dirlo è il suo ritratto) e pubblicarle anche qui su Non solo Belcanto, un progetto che spero gli sarebbe piaciuto e a cui sono convinto che avrebbe contribuito con la classe e l’arguzia che di certo non gli mancavano. Ciao Ale.

Avevo già recuperato Malibraniana da Avanguardia Lirica: con la pubblicazione delle Lettere di Beckmesser (caustiche, ironiche, politicamente scorrettissime e, pertanto, godibilissime) credo di poter considerare concluso il rapporto di Non solo Belcanto con il blog precedente, dato che non c’è nessun altro pezzo e/o articolo che valga la pena di recuperare. Bye bye splinder.

Leggi in pdf le Lettere di Beckmesser

Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 2.5 Italia License.

, ,

1 Commento

Il blog riapre…

… a settembre, come promesso.

A breve nuovi articoli e approfondimenti per un settembre (quasi) interamente rossiniano, tanto per far durare un po’ la consueta ubriacatura del R.O.F.: tra le altre cose parleremo del disco Colbran, The Muse di Joyce DiDonato, del libro di Philip Gossett Dive e Maestri nonché del Maometto II di Rossini comparato (si fa per dire) al Maometto di Peter von Winter; inoltre è in preparazione un nuovo ciclo di opere “marittime”. Stay tuned!

Leggi il seguito di questo post »

, , , , , , ,

3 commenti

Poco più di quattro

Dopo poco più di quattro mesi di vita provo a tracciare un bilancio dell’attività di Non solo Belcanto da marzo ad oggi, un bilancio che, per quanto mi riguarda, è assolutamente positivo. Ho deciso di aprire questo blog ponendomi come obiettivo quello di gestirlo in maniera quanto più “impersonale” possibile, il che significa evitare di intasare il web di post su quello che mangio, quello che faccio, quello che provo, perché sono depresso o perché sono malinconico: la scelta è stata quella di gestire uno spazio in cui potessero essere pubblicati articoli e/o approfondimenti dedicati a quello che mi piace (l’opera lirica italiana del XIX secolo) che potevano faticare a trovare spazio in altre testate a cui felicemente collaboro. Non che io abbia qualcosa contro i blog gestiti in maniera personale: il mio primo blog (Avanguardia Lirica, attualmente chiuso) era nato così, a metà tra un diario “privato” (per quanto possa dirsi privato il mondo del web) e una raccolta di impressioni “liriche”. Il problema è che un’impostazione di questo tipo, sospesa tra post personali e altri più “ufficiali”, non mi soddisfaceva più, dato che la trovavo limitante e, in una parola, banale (sia chiaro, sono io a non riconoscermi in questa tipologia di blog, altri ci si ritrovano benissimo e gestiscono dei blog splendidi). Detto questo aggiungo anche non sono nemmeno così ingenuo da pensare che non passi nulla di me dagli articoli pubblicati finora su Non solo Belcanto, anche se forse quello che emerge dai post di NSB è qualcosa di diverso (magari fin troppo simile a una maschera pirandelliana). Avevo, in ogni caso, preso la decisione di archiviare definitivamente Avanguardia Lirica per ricominciare da zero, ho riaperto un nuovo blog e mi sono ritrovato a superare abbondantemente le 1.400 visite con oltre 4.500 navigazioni interne in poco più di quattro mesi, il che, per essere questo un blog che si occupa di argomenti di nicchia (piaccia o no alla maschera pirandelliana), mi pare un risultato da non trascurare affatto e che, non lo nascondo, mi fa molto piacere. Anche l’idea di dedicare un ciclo a tema sulle opere del Risorgimento mi pare abbia sortito una buona riuscita, tanto che non escludo la possibilità di cimentarmi in altri cicli “tematici”, visto che di opere da ascoltare ce ne sono veramente tante. Sono anche contento della collaborazione fotografica che si è creata con la bravissima Lucia T. Sepulveda (vedi foto a destra, tratta dal ciclo di foto destinate al post su Tutti in Maschera di Carlo Pedrotti, che ha segnato l’inizio della nostra collaborazione) e posso solo augurarmi che continui in futuro con altri servizi dedicati ad altre opere.

Insomma, questa sbrodolata solo per ringraziare chiunque sia passato di qui e si sia fermato per leggere qualche riga, augurandomi che possa ritornare su queste pagine per condividere impressioni, passioni e amore per la lirica.

Ops, mi sa che questo può essere considerato come un post personale… (e vabbé, uno ogni tanto… succede…)

, , ,

3 commenti

  • %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: